Menu

Telefono +39 0341 282327
Mobile +39 345 6101882

supporto@zelando.it

Zelando s.r.l.
P.IVA 03971470137

Curiosità e dettagli del flusso bonifici SEPA da Excel

grafico sui flussi di cui fast bonifici massivi

Curiosità e dettagli del flusso bonifici SEPA da Excel

Abbiamo avuto modo di illustrare in due precedenti articoli il nostro servizio di generazione del flusso bonifici Sepa da Excel e di come questo possa far risparmiare tempo prezioso ed evitare qualche errore ed oggi vogliamo provare a far luce sul significato della terminologia utilizzata proprio nell’ambito del flusso bonifici Sepa.

IBAN di diversa lunghezza

Iniziamo da una curiosità: non tutti sanno che anche il codice IBAN (International Bank Account Number), in modo analogo al codice fiscale, è soggetto ad una convalida formale. Infatti le cifre della terza e della quarta posizione della sequenza dell’IBAN corrispondono ad una sorta di checksum che determina l’integrità della sequenza stessa (tale verifica è supportata da tutti i paesi che adottano lo standard IBAN). La lunghezza dell’IBAN varia poi da paese a paese: si va dai 15 caratteri per la Norvegia ai 31 caratteri di Malta (per l’Italia sono 27).

CBIfast sa convalidare i codici IBAN

Il nostro servizio CBIfast, al momento del caricamento del file Excel contenente la distinta dei bonifici da generare, effettua il controllo di convalida formale della sequenza di ogni IBAN; per tale motivo è possibile che al termine dell’upload del file venga evidenziata la presenza di IBAN non validi all’interno del flusso che ne impediscono la generazione.

La standardizzazione SEPA

Ma torniamo alla terminologia: SEPA è l’acronimo di “Single Euro Payment Area” ed identifica l’area nella quale è possibile effettuare e ricevere pagamenti in Euro con modalità standard definite da un Regolamento Europeo (nr. 260/2012). L’obiettivo è proprio quello di predisporre procedure standardizzate in tutta Europa per i trasferimenti di denaro (bonifici) e gli addebiti diretti rendendo, di fatto, anche i pagamenti per l’estero nell’ambito SEPA semplici e comodi.

Il consorzio CBI

CBI (Corporate Banking Interbancario) è il servizio bancario telematico la cui gestione è affidata al Consorzio CBI (Customer to Business Interaction) una s.p.a. consortile che annovera oltre quattrocentocinquanta banche e intermediari finanziari come Soci e Clienti il cui compito è quello di dettare gli standard dei servizi e le infrastrutture tecnologiche per far dialogare tutti gli attori dell’ecosistema finanziario a livello domestico e internazionale.

Il codice CUC

CUC (Codice Univoco CBI) è il codice identificativo assegnato al creditore, è composto 8 caratteri, viene attribuito dal sistema bancario ed è strettamente collegato al codice SIA. Quest’ultimo è sufficiente in caso di Home Banking Monobanca, ovvero quando tutte le movimentazioni rimangono all’interno della Banca stessa, per tale motivo, a volte, può essere assegnato dalla banca un codice fittizio.
Il codice CUC è invece essenziale per i servizi multibancari e in tutti i flussi che prevedono un file XML come nel caso del flusso dei bonifici Sepa che è possibile generare attraverso il nostro servizio CBIfast.

Il codice CUC deve essere richiesto espressamente dal titolare del conto alla propria Banca che a sua volta ne fa richiesta alla Società Servizi Bancari che nel giro di qualche giorno lo assegna alla società richiedente che potrà utilizzarlo a livello interbancario per i propri flussi finanziari.
Attenzione: non è garantito che l’help desk di primo livello della propria banca abbia le autorizzazioni e competenze per fornire il codice CUC, nel qual caso suggeriamo di richiedere di contattare personale autorizzato.

Codice XML e bonifici bancari

Infine il formato XML (eXtensible Markup Language) è un linguaggio di markup utilizzato in ambito informatico per descrivere il significato degli elementi contenuti in un file di testo: il compito di CBIfast è proprio quello di tradurre la distinta di bonifici fornita attraverso l’upload di un normale file Excel (del quale forniamo anche un modello) in un file XML opportunamente formattato e contenente tutti gli elementi necessari per essere correttamente elaborato dal sistema dei flussi dei bonifici Sepa dall’Internet Banking di qualsiasi Banca.

Sperando di aver fornito gli elementi per comprendere nel dettaglio il significato degli acronimi utilizzati in ambito interbancario, ti invitiamo ad approfondire il nostro servizio CBIfast alla pagina ufficiale del sito e a provarlo gratuitamente per tre mesi.

Siamo curiosi di sapere cosa ne pensi, e se hai altre domande sui nostri servizi non esitare a contattarci.

Condividi con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Leggi un altro articolo

per ricevere gli
aggiornamenti da Zelando

Iscriviti alla newsletter di ZBLOG

Telefono +39 0341 254 974
Fax +39 0341 7230883
Mobile +39 345 4635946

supporto@zelando.it

P.IVA 03121700136

Telefono
+39 0341 254 974
Fax
+39 0341 7230883
Mobile
+39 345 4635946

supporto@zelando.it

P.IVA 03121700136